Skip Navigation Links
Profilo Aziendale
News
Automazione di macchineExpand Automazione di macchine
Automazione di impianti industrialiExpand Automazione di impianti industriali
Magazzini automatizzatiExpand Magazzini automatizzati
Impianti fotovoltaiciExpand Impianti fotovoltaici
Impianti energie rinnovabiliExpand Impianti energie rinnovabili
Ricerca e sviluppoExpand Ricerca e sviluppo
Partners e fornitoriExpand Partners e fornitori
Inseguitori solari automatizzati
  Elettronica di controllo




Elettronica per il controllo e la movimentazione degli inseguitori

L’esperienza pluriennale di LABEL nel campo dell’automazione industriale, unita a quella di aziende che installano sistemi fotovoltaici, ha permesso di proporre al mercato alcuni modelli meccanici di inseguitori solari (solar tracker), che vengono movimentati mediante motori con azionamento integrato. I modelli proposti comprendono inseguitori monoasse e bi-asse.

Inoltre, LABEL è in grado di proporre più soluzioni di movimentazione e controllo per l'inseguitore solare ed è anche disponibile a modificare e studiare soluzioni dedicate.

Proponiamo 4 soluzioni:



Soluzione n°1

Motore con azionamento integrato

Utilizzo del motore con azionamento integrato per la movimentazione di inseguitori monoasse o biasse con impostazione dei parametri mediante PC o terminale operatore HMI.

Vantaggi:

  • riduzione dei costi della movimentazione, perché in un unico oggetto sono integrati motore, azionamento, trasduttore di posizione, controllore programmabile e ingressi/uscite
  • riduzione dei consumi,grazie alla movimentazione in catena chiusa
  • nessuna usura da contatto
  • cablaggi ridotti
  • scalabilità: coppie da 4,6 a 12 Nm
  • programma standard di gestione a bordo

Specifiche tecniche:

  • motore sincrono a 2 fasi
  • azionamento digitale
  • encoder assoluto o incrementale
  • porte di comunicazione: CAN e RS232
  • elevata coppia a bassa velocità
  • PLC interno basato su IEC61131
  • protezione IP65
  • compatibilità con terminale operatore


Soluzione n°2

Scheda per controllo motori passo-passo per inseguitore a 2 o 3 assi

Vantaggi:

  •  riduzione dei consumi, grazie alla movimentazione in catena chiusa
  • per un inseguitore biassiale si riducono i costi dell’elettronica di comando rispetto alla soluzione 1

Specifiche tecniche:

  • controllo 2/3 motori passo-passo da 3,4 a 21 Nm
  • 2/3 ingressi encoder
  • 15 ingressi digitali e 1 uscita digitale
  • porte di comunicazione CAN e RS232
  • orologio


Soluzione n°3

Motore con encoder integrato e azionamento SVM

Utilizzo del motore con encoder integrato collegato ad un azionamento dedicato (SVM) per la movimentazione di inseguitori monoasse o biasse con impostazione dei parametri mediante PC o terminale operatore HMI.

 

Vantaggi:

  • riduzione dei costi della movimentazione:
    • motore con rilevazione di posizione,
    • riduzione dei consumi, grazie alla movimentazione in catena chiusa
  • nessuna usura da contatto
  • cablaggi ridotti
  • scalabilità: coppie da 4,6 a 21 Nm
  • programma standard di gestione a bordo.

Specifiche tecniche :

  • motore sincrono a 2 fasi
  • azionamento digitale separato
  • encoder assoluto o incrementale
  • porte di comunicazione: CAN e RS232
  • elevata coppia a bassa velocità
  • PLC interno programmabile in IEC61131
  • protezione IP65
  • compatibilità con terminale operatore


Soluzione n°4

Centralizzazione delle soluzioni 1 o 2 tramite un master controller

Sistema di controllo centralizzato per inseguitori di tipo 1 o 2 , con possibilità di supervisione della rete.

 

Vantaggi:

  • controllo fino a 240 monoassiali o 120 biassiali
  • controllore compatto

Specifiche tecniche:

  • black box processore PowerPC master CANopen
  • porte di cimunicazione: CAN, RS232, RS422-485, ethernet
  • lettore SD card
  • controllore assi
  • orologio
  • PLC basato su IEC61131

Soluzione software

LABEL ha implementato nei propri azionamenti (ISD e SVM) un programma che orienta il movimento dell’inseguitore in modo automatico secondo la funzione solare con un’ ottima precisione. L’operatore dovrà solo inserire mediante terminale le coordinate geografiche (latitudine e longitudine) e l’ora di Greenwich.

L’inseguitore punterà la vela nel modo più conveniente in accordo al tipologia meccanica usata e alla posizione del sole. Il terminale permette di impostare i parametri e di visualizzare dati ed allarmi dei singoli movimenti offrendo al cliente un controllo completo della struttu­ra. Il programma standard permette inoltre la gestione di sensori d’ambiente per la messa in sicurezza della struttura.



ADMIN